martedì, dicembre 12, 2006

solitudine

Oggi ho visto la solitudine. Ho visto il dolore di chi si guarda indietro e non vede più qual è la strada che ha percorso, né quella che ha davanti. Il dolore di chi non riesce a parlare perché le parole non raggiungono il cuore, di chi si costringe in una prigione di vetro senza vie di uscita. E il peggio è che ora che lo vedo, non sono capace di fare niente per raggiungere quel cuore e parlare con il suo dolore.

Mi costruisco anche io la mia prigione.

1 Comments:

Blogger sumono said...

io sn qui..

16:39  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home