mercoledì, dicembre 13, 2006

Step by step


Due giorni… poi una settimana… poi mi sa che non basterà nemmeno un mese. Ma intanto posto i laboriosi progressi che faccio nella Stanza Rossa. L’unica cosa che ha trovato un posto più o meno definitivo è il mostro. E per ora ho montato solo i “tamburi”, per i piatti e gli effetti ci vorrà un po’ di tempo. Naturalmente penserò a tutte le facilitazioni del caso per abbattere le barriere architettoniche - come mi ha sollecitamente suggerito il dott. arch. Gugliotta - e permettere a qualcuno di nostra conoscenza di circolare liberamente senza intruppare.

Sono ancora in alto mare. Ma per l'anno nuovo... uhuhuh...

3 Comments:

Anonymous Gianluca said...

Azz...Hai più tamburi tu ke una tribù di indigeni.

P.S. Vabbè ke oramai sei uno sceneggiatore affermato, finora per lo più conosciuto alle grandi masse per aver spinto per anni il girello d'argento...ma Ancora aspetto quel soggetto delirante ke mi hai infilato a forza nel cervello mentre stavo per perdere l'aereo di ritorno........:-(

22:12  
Blogger sumono said...

ce la farò a rivedere la casa in uno stato di ordine apparente???

23:31  
Blogger s.tef said...

AAAAAAHHHHHHHHH!!!
Il mio Gianluca nazionale!! Questa è una cosa pazzesca!! Stavo pensando proprio a te cinque minuti fa, mentre parlavo con Manlio di Tèseo (il progetto delirante)...
dopo aver visto Il Gladiatore mi sono infoiato da morire e lo DEVO portare ad Angoulème!!!
Ora mi ci metto di brutto ma di brutto, e voglio fartelo avere al più presto!
Sono a milleeee!!

00:13  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home