giovedì, novembre 22, 2007

Giappone un altro giorno







Questo è il Giappone. Il Giappone dalle mille luci, dai tanti contrasti e controsensi. Il Giappone delle bacchette per il brodo e delle geisha elettriche.

A Sao Paulo do Brasil (olè!) il sindaco è riuscito, con un'ordinanza incredibile che mi ha fatto applaudire come una scimmietta meccanica per un giorno intero, a proibire che venissero affisse pubblicità di qualsiasi genere lungo le strade della sua amata città. Riuscite a crederci? Una città intera senza nessun bullo con il cancro che ti dica quali sigarette fumare dall'alto del suo cartellone luminoso, senza gnocche milionarie che ammiccano affinché tu scelga la marca di telefonino da loro sponsorizzata (e fargli guadagnare ancora più soldi con i prossimi ventisei spot). I più polemici diranno senz'altro qualche stronzata tipo "che palle, te l'immagini... sarebbe una città morta", tanto per dire la loro. E mio cugino perderebbe il lavoro se desiderasse una tale realtà a Milano. Però ve l'immaginate... Una città pulita, almeno da quel tipo di inquinamento. A Tokyo sono arrivati al parossismo: non solo migliaia di luci feriscono gli occhi del passante da ogni angolazione e con ogni wattaggio, ma anche migliaia di suoni molesti assordano i coraggiosi che passano accanto alle vetrine: vocine metalliche che ti sfidano a entrare e comprare il videogiochino del momento, tizi con il megafono e senza il megafono che ti fanno presente quanto la tua vita sia vuota senza l'ultimo modello di spremibrufoli venduto nel negozio del loro capo a un prezzo imbattibile, canzoncine infantili e cacofonie a 16 bit inondano le strade di Tokyo come un'orda di topi portatori di peste. Nessuno è salvo.


E' per questo che quando passerete da casa mia, troverete il videogiochino acceso sullo schermone lcd, lo spremibrufoli appoggiato bene in vista sulla mensola del bagno, accanto ai cotton fioc neri (adesso va di moda qualsiasi cosa sia nera, qui a Tokyo), e al citofono vi risponderà una vocina metallica preceduta da uno stupido gingle a 16 bit, che vi inviterà cordialmente a non dimenticare di togliervi le onorevoli scarpe prima di entrare nell'onorevole sala.

20 Comments:

Blogger sumono said...

sisi...
un po di sano inquinamento acustico e visivo ogni tanto ci vuole!
cioè... come si fa a vivere dico io senza il semaforo con la luce a gradazione e la musichetta traditional style che ti dice quando passare???

:P
e scrivi! sul blog! e pure a me!
disgraziato!
:D

10:38  
Anonymous gud said...

io uno che gira col megafono e urla le pubblicita' farcite da jingles lo conosco...

11:34  
Anonymous silvestro said...

guarda che se continui a scrivere avventure nipponiche sul blog e non sulle tavole che dovrei disegnarti non la trovi più casa tua! ehehehehe!

14:46  
Anonymous roberta said...

:)

15:47  
Blogger giorgio pontrelli said...

@gud:
si! lo conosco anche io! ed è un gran figo!:)
G.

16:44  
Anonymous gud said...

@pongio
gran figo forse e' esagerato, diciamo che e' un tipo...

22:28  
Blogger giorgio pontrelli said...

...speciale!:)

10:59  
Blogger giorgio pontrelli said...

stè! bella festa!
(stò scrivendo da casa tua!:))
G.

01:15  
Blogger sumono said...

s'è riperso un'altra volta....

22:37  
Blogger giorgio pontrelli said...

ah menomale che ci sei pure tu!
che qui oramai parlavo da solo!:)
G.

08:49  
Blogger sumono said...

dai dai..imbrattiamogli il blog... così quando arriva vede un sacco di commenti e si gasa... invece sono solo stronzate
uhauahauha

09:59  
Blogger giorgio pontrelli said...

ma è capace di prenderla come una dimostrazione d'affetto e non so se voglio dimostrarglielo!:)
G.

14:27  
Blogger giorgio pontrelli said...

comunque...
G.

14:27  
Blogger giorgio pontrelli said...

gctgtcgtwcutcnucnywcwx cacca yyhhtwcgtwcgtwgtwcgtwcgx

14:27  
Blogger giorgio pontrelli said...

ugiwufiòccuohòchòueqceqcug sushi jtvjtvhvqbàevqcbbqc-b-qcb-cqb- bikini fhrwfrbhbhwcbrchbvcqhkbòcq

14:28  
Blogger giorgio pontrelli said...

.

14:28  
Blogger Emilio said...

io aggiungerei solo: GRAZIE STE'!!

23:34  
Anonymous Anonimo said...

GRAZIE STE'!
Mara e Ascanio

11:13  
Anonymous gud said...

gdfisoland grazie ste foihfgfdi opjapvaj janche se non c'ero haohozmdp oj pdjfvp cacca ie oisjfd papodj vp

13:47  
Blogger sumono said...

ihihhi vedo ke la mia proposta è stata bene accolta ^__^

22:09  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home